Dolore / Colpo d'aria

CAUSE, SINTOMI E RIMEDI

Il termine colpo d’aria indica un insieme di disturbi che possono interessare varie parti del corpo e si manifestano in seguito ad un improvviso sbalzo di temperatura. I raffreddamenti improvvisi e imprevisti portano alla comparsa di: 

  • algie muscolari
  • sinusiti, bronchiti
  • otiti
  • congiuntiviti 
  • gastroenteriti

Infatti un’elevata differenza di temperatura tra ambienti o l’esposizione a correnti fredde può colpire svariati organi come 

  • occhi 
  • orecchie
  • laringe
  • muscoli

Oltre alla schiena ad essere colpito è soprattutto il collo, con evidenti segni di torcicollo, che colpisce soprattutto chi soffre di cervicale, la scapola e la spalla.

Come conseguenza muscolare oltre al torcicollo e alle contratture si può avere anche il “colpo della strega” che si verifica come dolore improvviso e che blocca i muscoli della schiena. Esso è proprio causato da un movimento sbagliato effettuato quando la muscolatura si trova ad essere raffreddata da una corrente d’aria.

Le conseguenze del colpo d’aria possono manifestarsi negli occhi con rossore che può evolversi in congiuntivite. I disturbi del padiglione auricolare possono progredire in otalgia che può sconfinare in una vera e propria otite.

I rimedi per il colpo d’aria hanno come obbiettivo la guarigione da tutti quei sintomi fastidiosi che esso può provocare.

Per le quel che riguarda le contratture muscolari fondamentale è il riposo, che vuol dire provare a muovere con dolcezza. In caso di dolore lieve-moderato si può ricorrere a principi attivi di origine naturale ad azione antidolorifica-miorilassante-antinfiammatoria.